Il Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro, il D.Lgs. 81/2008, stabilisce la necessità di valutare i rischi nei luoghi di lavoro e di prevedere le misure da adottare per eliminarli o almeno tenerli sotto controllo. Inoltre prevede che i lavoratori siano informati e formati relativamente ai rischi connessi alla loro attività lavorativa, allo scopo di tutelare la loro integrità fisica. L’informazione è basilare quanto la prevenzione e l'uso di Dispositivi di Protezione Individuale per svolgere il lavoro in sicurezza.

Tra le cause più frequenti di infortuni sul lavoro c'è sicuramente il rischio di scivolamento in piano.

Il rischio di caduta e scivolamenti è connesso alle condizioni dell’ambiente di lavoro, che può presentare pavimenti lisci o sconnessi, o ostacoli all’interno degli spazi di lavoro.Tale rischio è comune soprattutto negli ambienti della ristorazione quali bar, trattorie, pizzerie, ristoranti in particolar modo nelle cucine ma anche nelle mense e in tutti quei luoghi dove si effettuano delle pulizie con acqua e detergenti che rendono le superfici scivolose.

Leggi l'approfondimento sul rischio di scivolamento sui luoghi di lavoro.

Un altro infortunio frequente è quello dello schiacciamento del piede. Tale circostanza si verifica in presenza di spostamento merci pesanti o di caduta di oggetti dall'alto ed è determinato dalla disattenzione del lavoratore o da eventi accidentali. Lo schiacciamento del piede è comune della maggior parte degli ambienti di lavoro, in particolare nei magazzini, nelle logistiche, nei cantieri o in tutti quei luoghi dove si ha a che fare con la movimentazione o lo stoccaggio di oggetti pesanti.

Leggi l'approfondimento sul rischio di schiacciamento del piede.

Un altro motivo di infortunio, oltre ai due già citati, è sicuramente la perforazione della tomaia della scarpa o più comunemente della suola della calzatura. Questo infortunio è molto comune in quei luoghi di lavoro che presentano viti o chiodi ed è molto frequente nell'edilizia.

Leggi l'approfondimento sul rischio di perforazione della calzatura.